domenica 24 febbraio 2013

Torta alle mandorle





Oggi vi propongo la torta alle mandorle in versione gluten free e no..

Ingredienti
170 g farina (ho usato la farina mix della shar)
170 g di zucchero (ho usato quello di canna integrale)
150 g di burro (margherina vegetale della valle)
100 g farina di mandorle trittate
2 uova intere + 1 tuorlo d'uovo
5/6 mandorle intere
la buccia grattugiata di un limone
un pizzico di sale
un pizzico di lievito

Preparazione
Amalgamate tutte gli ingredienti e poi la infornate a 170° ....poi una volta pronta e raffreddata cospargetela di zucchero velato.

12 commenti:

  1. e la mia fettina dov'è?? sei scusata causa neve ;-) da fare di sicuro! grazie e buona domenica :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei arrivata in ritardo, purtroppo è finita...ciao

      Elimina
  2. Facile, veloce e dagli ingredienti direi proprio buona: meglio di così!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Semplice è ottima per la prima colazione!

      Elimina
  3. ciao Nuvoletta, sai che la scuola dove andavo era in via Ortigara, non penso che fosse in onore della torta.)
    Complimenti bella e sicuramente anche buona, grazie della ricetta, buona settimana rosa.))

    RispondiElimina
  4. Buonissima e anche bella, molto essenziale, di quelle che mangerei volentieri con una tazza di latte! Le mie preferite! Un bacio

    RispondiElimina
  5. non conoscevo questo dolce, sembra squisito, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buono, l'ho scoperto quando sono andata ad Asiago, sono state due sorelle a creare questa ricetta proprio nel periodo della battaglia..

      Elimina
  6. ciao nuvoletta, anch'io non ho mai visto questa torta, dev'essere buonissima!! baci cara buon weekend :)

    RispondiElimina
  7. Tutti i vostri tentativi di rifare la nostra torta ci fanno piacere, significa che piace. Devo però ricordare a tutti gli utenti che il nostro dolce, che si è meritato l'inserimento in due guide edite da slow food e l'invito dalla Coldiretti italiana a rappresentare le eccellenze venete all'expo di Milano, è protetta da un brevetto nazionale. Per questo invitiamo tutti a continuare con gli esperimenti ma vi esortiamo a non usare il nome Torta Ortigara perché questo comporta un reato perseguibile in tribunale. Saluti e grazie , Pasticceria Carli Asiago.

    RispondiElimina

Grazie della visita..........^_^