domenica 22 giugno 2008

Biancolilla


La cultivar di olivo Biancolilla è una delle più antiche in uso in Sicilia occidentale; è caratterizzata da elevata produttività, notevole rusticità e marcata aridoresistenza. Un aspetto molto importante della sua biologia è che si tratta di una varità autofertile, e per questo viene spesso consociata ad altre cultivar autosterili come la Nocellara del Belice. Le drupe sono caratterizzate da una colorazione molto chiara anche dopo l'invaiatura, tanto che a maturità non diventano scure quanto quelle delle altre CV. L'olio che ne deriva è equilibrato, abbastanza fluido, di colore verde chiaro subito dopo la molitura e giallo dopo un paio di mesi di decantazione.

5 commenti:

  1. buon inizio settimana cara ;)

    RispondiElimina
  2. l'olio di Biancolilla? ma...come fai a sapre tutte queste cose??? tu mi stupisci ogni giorno di più, sei grande! un bacione e buona settimana!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Nuvoletta, buona settimana :)

    RispondiElimina

Grazie della visita..........^_^